Allora siamo a posto

Oggi Biden dovrebbe telefonare al presidente ucraino Volodymir Zelenski e ai leader dei Paesi dell’Est europeo che fanno parte della Nato. Pare escluso che gli Stati Uniti possano inviare truppe in Ucraina in caso di invasione russa, ma la minaccia di conseguenze economiche “mai viste” appare concreta. Nell’incontro virtuale di martedì, Biden ha avvertito Vladimir Putin che risponderà a un possibile attacco russo all’Ucraina con misure economiche, che potrebbero includere la “sospensione” di Nord Stream 2, il gasdotto russo che deve portare gas all’Europa, che è stato costruito ma non sta ancora pompando gas. Anche lo stesso neo cancelliere tedesco Olaf Scholz, mercoledì ha minacciato possibili “conseguenze” sul gasdotto che collega la Germania alla Russia.

http://www.opinione.it/esteri/2021/12/09/antonello-virgili_russia-ucraina-joe-biden-vladimir-putin-volodymir-zelenski-olaf-scholz-washington-mosca-germania-nato-nord-stream-2-gasdotto-russo/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.